ULTIME DALLA SCUOLA ITALIANA DI MADRID

 

 

Il Dirigente Scolastico della Scuola Italiana di Madrid Romano Felli è stato finalmente sollevato dall’incarico.

Dico "finalmente" perche nei due brevi anni di durata del suo mandato (non proprio "bellissimi" come ha definito nella sua lettera di commiato) è riuscito ad accumulare una discreta fortuna, di molto superiore a quella possibile dal pur lauto stipendio di Dirigente Scolastico all’estero.

Il merito comunque non è tutto suo. Il precedente Console Italiano a Madrid ha avuto un ruolo determinante.

Nemmeno un piccolo dio come il Felli sarebbe stato da solo capace di stornare i soldi, tanti delle rette scolastiche, non necessarie in quanto la scuola è e rimarrà statale, e che riceve molte più risorse di una scuola statale in Italia.

Solo una associazione a delinquere è stata capace di organizzare un corso di lingue inglese finanziato da Roma, con insegnate nominato e pagato da Roma, ma impartito da un precario, in modo da massimizzare gli storni nelle casse del Dirigente Scolastico, del Console, e, perché no, anche dell’insegnante nominato, che ha potuto godersi una beata vacanza nel paese dei tori e delle ballerine di flamenco.

Speriamo sia segno di una pronta rinascita.

Precedente Successivo