Le pazzie del presidente

ANCHE I GOVERNI POSSONO MANIFESTARE
MA È DEMOCRAZIA?

Salvelox IIIn genere, le manifestazioni di piazza sono promosse da soggetti per richiamare l’attenzione delle istituzioni su un tema determinato.
Quando sono le stesse istituzioni a promuoverle, allora, è fascismo puro.
L’Ultimo dei Belli, stavolta, inveisce contro certi tecnicismi della democrazia nei quali il suo movimento si trova invischiato.
Per un soggetto simile, infatti, la Costituzione non è altro che un tecnicismo, che prima si sopprime meglio è. Che si stia preparando l’incendio di Montecitorio?.
Per questo, si sta adoperando per organizzare una oceanica manifestazione di piazza.
Un inno come Meno Male che Silvio c’è, stavolta, è assolutamente inadeguato, da checche. Ci vuole qualcosa di più vigoroso e che esprima la forza di milioni di militanti che marciano brandendo la bandiera della loro Guida.
Quell’inno c’è: Horst-Vessel-Lied, altrimenti conosciuto come l’inno del Partito Nazista ai tempi di un’altro che, anche lui, credeva di essere l’ultimo dei belli.

Il testo è attualissimo: milioni uomini che marciano incamiciati, vittime dell’espansionismo comunista, e che pregustano il momento in cui il mondo sarà sotto una sola bandiera.
Per gli appassionati del karaoke, ecco il testo da imparare a memoria. Tra un po’ sarà obbligatorio:

Die Fahne hoch! Die Reihen fest geschlossen!
SA marschiert mit ruhig, festem Schritt.
Kam’raden, die Rotfront und Reaktion erschossen,
Marschier’n im Geist in unser’n Reihen mit.
Die Straße frei den braunen Batallionen.
Die Straße frei dem Sturmabteilungsmann!
Es schau’n aufs Hakenkreuz voll Hoffnung schon Millionen.
Der Tag für Freiheit und für Brot bricht an!
Zum letzten Mal wird schon Appell geblasen!
Zum Kampfe steh’n wir alle schon bereit!
Bald flattern Hitlerfahnen über alle Straßen.
Die Knechtschaft dauert nur mehr kurze Zeit!
Die Fahne hoch! Die Reihen fest geschlossen!
SA marschiert mit ruhig-festem Schritt.
Kameraden, die Rotfront und Reaktion erschossen,
Marschieren im Geist in unseren Reihen mit.


Precedente Parla Francesco Successivo Storia attuale